Le migliori location per andare in camping a Roma

Tutti collegano la città di Roma alle bellezze del centro, allo shopping, alla movida, alla cultura e al divertimento. Tuttavia, allontanandosi dal caos cittadino, dal traffico e dalla routine quotidiana, Roma offre panorami incontaminati e posti bellissimi, in cui ritemprare lo spirito e ricaricare le energie. Roma vanta un’importante vicinanza al mare, grazie alla presenza di uno dei litorali più belli e frequentati. Il mare delle coste Romane permette sia una vacanza tradizionale, con sosta in hotel e permanenza in spiaggia, sia una vacanza fai da te, mediante l’organizzazione di un’esperienza di camping. Da soli, con la famiglia e gli amici è possibile organizzare un camping a Roma presso le migliori location. Il Lido di Ostia è sicuramente il luogo più amato dai Romani e dai turisti e, di certo, può essere inserito tra le migliori location in cui andare per fare un camping a Roma. Il Lido di Ostia è il più vicino alla Capitale. Il litorale si divide in due parti, Lido di Ostia di Levante e Lido di Ostia di Ponente, non certo eventi Roma centro ma ci si può organizzare. Inoltre, offre diversi tipi di spiagge, anche più nascoste e isolate, dove vivere una vacanza più tranquilla, lontani dalla folla del bagnasciuga. Poi, la vicina pineta di Castel Fusano apre a passeggiate nel silenzio e nel relax. Fregene è un’altra località di mare, nei pressi della Capitale, che può essere inserita tra le migliori location per andare in camping a Roma. Situato a nord di Fiumicino e facilmente raggiungibile, è il posto ideale per rilassarsi, divertirsi, praticare sport e fare passeggiate nella pineta. Allontanandosi da Roma e costeggiando il parco del Circeo si arriva, invece, a Sabaudia, un’altra location che può essere inserita tra le migliori per andare in camping a Roma. Oltre al mare e alle spiagge da sogno, Sabaudia si presta all’organizzazione di camping, grazie alla presenza della macchia mediterranea del Parco del Circeo e dei laghi, che separano il litorale dal centro abitato di Sabaudia. Conobbi Sabaudia in occasione di un corso di formazione a Roma, durante l’estate, mi accorsi che Sabaudia è una zona di grande pregio naturalistico, con paesaggi molto belli, una biodiversità di flora e fauna, che favorisce lunghe passeggiate nel silenzio e nel relax. Infine, luogo meno conosciuto, ma luogo altrettanto bello in cui poter andare per un camping a Roma è Santa Severa. Più a nord sul litorale laziale troviamo la bella spiaggia di Santa Severa dove, oltre alla spiaggia di sabbia bianca e dorata, si trovano anche il Castello e la Riserva Naturale di Macchiatonda, dove poter trovare distensione, pace ed un contatto rigenerante con la natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *