Juventus: In vista dell’ Empoli, la squadra riprende ad allenarsi in attesa di Locatelli

Torna all’ attacco anche il centrocampista francese Rabiot, reduce dall’ infortunio.

Buone notizie per la squadra bianconera e per Allegri: Adrien Rabiot, torna in gruppo e riprende ad allenarsi per mettersi a disposizione della prossima partita contro l’ Empoli. Nel giorno del ritorno alla Continassa degli ultimi nazionali, la Juve aveva perso il centrocampista francese a causa di un infortunio che lo ha costretto a ritirarsi per circa tre settimane. Ora nella prossima partita si conta anche su di lui.

Se sei interessato alle scommesse sportive vai su 22bet.co.com

Dopo l’ Udine, il ritorno in squadra di Mckennie e Rabiot

Non sarà ancora nel pieno delle forze, Adrien Rabiot, ma è pronto a tornare in campo. Si tratta del secondo rientro in mediana dopo McKennie, indisponibile a Udine a causa della sua squalifica. Il tecnico livornese, escluse ulteriori novità di mercato, potrà contare anche su di lui. Rabiot, si candida con Allegri per compiere il passo definitivo, nell’ idea dell’ allenatore di proporre un centro campo a tre che possa prevedere una mezz’ ala di inserimento. Del resto, Rabiot è cresciuto molto sotto questo aspetto già dalla precedente esperienza con Pirlo. Nel pre campionato ha subito un infortunio che l ha visto costretto a guardare la partita dai box: una lesione muscolare di basso grado al retto femorale della coscia sinistra. Dopo tre settimane di pausa, è ora pronto a riprendersi il suo posto di titolare e tornare in pista. In attesa della sua ripresa l’ esperimento con Bernardeschi è stato promosso: si era momentaneamente affermato nella sua zona di campo dimostrando comunque buone capacità per giocare di mezz’ ala. Rabiot non ce l ha fatta per la sfida contro l’ Udinese. Ma l’ obbiettivo di Max Allegri è stato raggiunto. Il centro campista francese Sarà a disposizione contro i toscani dell’ Empoli, sabato 28 agosto. Sfida successiva potrebbe essere quella contro il Napoli. L’ allenatore bianconero ha sempre riposto fiducia in Rabiot, affermando anche che abbia più gol nelle gambe di quelli messi a segno finora.

In vista di Juve-Empoli, Fiducia anche per Locatelli

L’ altra speranza di Allegri è quella per Locatelli, confidando in una sua forma migliore dopo la pausa dalle nazionali. Alla vigilia Udinese-Juventus, Allegri ha spiegato che il centrocampista classe 1998, non ha lavorato molto, ma nonostante tutto conta su di lui. Potrebbe avere le carte in regola per esordire allo Stadium in maglia bianconera già dal primo minuto, garantendo almeno cinquanta-sessanta minuti. Fiducia in Locatelli e Rabiot sopratutto perchè non vi sono degli ottimi presupposti su Ramsey, che davanti alla difesa convince ancora poco e probabilmente si esclude la sua partecipazione alla partita contro l’ Empoli causa infortunio, nonostante le sue sperimentazioni nel ruolo di play procedono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *