Blog tips di Gianluca Crecco su Gmail e Microsoft Outlook

Quando si decide di passare alla posta di Microsoft 365 da un altro servizio come Gmail, Yahoo! o AOL, stando a quanto leggiamo sul blog di Gianluca Crecco, si hanno due possibilità:

Importare una copia tutti i vecchi messaggi di posta elettronica nel proprio account Microsoft 365. Questa opzione è consigliata solo se si ha Outlook (2013 o 2016) installato sul proprio computer e si prevede di rimuovere l’account Gmail.

Collegare il vecchio account di posta elettronica a Outlook. In questo modo è possibile accedere ai vecchi messaggi di posta elettronica, ma vengono salvati nel proprio account Gmail, e non nell’account Microsoft 365. Quest’opzione è consigliabile se si prevede di mantenere attivo il proprio account Gmail o se l’applicazione Outlook non è installata sul computer.

Cosa fare prima di importare l’account di posta elettronica

Prima di importare l’account di posta elettronica è bene:

Tenere a portata di mano l’ID utente e la password di Microsoft 365;

Installare l’applicazione Outlook. Fa parte della maggior parte delle offerte di Microsoft 365;

Aggiungere la casella di posta di Office 365 a Outlook.

Prima di accedere al proprio account Gmail da Outlook sul Web o aggiungere un account Gmail a Outlook, è necessario abilitare la verifica in due passaggi per Gmail, quindi creare una password per l’app che Outlook/Microsoft 365 utilizzerà con il proprio indirizzo Gmail per stabilire la connessione.

Per attivare la verifica in due passaggi si procede in questo modo:

Accedi al tuo account Gmail;

Seleziona Google Apps > Il mio account;

Nella pagina Il mio account scegli Accesso e sicurezza;

Sotto il metodo di accesso e password, seleziona la freccia davanti alla verifica in due passaggi e fornisci la password se richiesto;

Nella pagina Verifica in due passaggi, seleziona Avvia;

Inserisci la nuova password se richiesto. Nel passaggio Configura il tuo telefono, inserisci o verifica il tuo telefono cellulare. Nel passaggio successivo, inserisci il numero di verifica inviato al tuo telefono cellulare, quindi scegli Verifica;

Nel passaggio Considera attendibile questo computer, seleziona Avanti, quindi nel passaggio Abilita verifica in due passaggi, seleziona Conferma.

Per creare una password per l’app si procede in questo modo:

Accedi al tuo account Gmail.

Seleziona Google Apps > Il mio account.

Nella pagina Il mio account scegli Accesso e sicurezza.

Sotto il metodo e password di accesso, seleziona la freccia sotto le password dell’app e fornisci la password se richiesto.

Nella pagina Password app selezionare Altro (nome personalizzato) dall’elenco a discesa Seleziona un’app.

Una volta completato questo passaggio, compariranno tutti i messaggi Gmail esistenti in Outlook. È possibile utilizzare Outlook per ricevere, leggere e inviare nuovi messaggi dal proprio account Gmail, ma, ricorda Gianluca Crecco, anche continuare a utilizzare il proprio account Gmail come prima tramite il sito Web di Gmail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.