Vuoi sapere come sagomare la barba?

In questo articolo di darò alcuni suggerimenti di come sagomare la barba, vedrai che, qualsiasi tipo di barba hai folta oppure corta la tua barbetta potrà essere simile a quella di Chris Pine.

L’ immagine piacevole ed diversa del volto di Chris Pine, che, quasi tutti abbiamo visto per televisione mentre l’uomo è apparso qualche giorno fa sul tappeto rosso della prima di All the Old Knives, in California ha lasciato tutti meravigliati. L’attore, da sempre devoto a un look nitido, sbarbato e con capelli corti, questa volta ha esibito un’originale barba lunga e folta, dai colori sale e pepe, con capigliatura sciolta ed quel suo sguardo penetrante, il quale ha colpito tutte le donne ma, anche gli uomini infatti, si sono chiesti il motivo di questo cambiamento così seducente.

Ma, il personaggio pubblico ha comunicato che tale modifica è stata fatta per un impegno che fra un poco dovrà affrontare ed anche perché forse la pigrizia l’ha dominato.

La barba ha bisogno di tanta cura

Motivi di copione per un film, oppure di trascuratezza possiamo dire che forse non abbiamo capito bene, comunque l’attore è affascinante anche così. In ogni caso devo specificare che qualsiasi stile si vuole imitare…la barba richiede molta cure e attenzione assidue. Forse è l’occasione di delegare mani esperte per modellarla a dovere. Emanuele Giannini, Marketing manager di Bullfrog comunica che tante volte si sbaglia credendo che la barba è facile da curare e da modellare in autonomia. La modellatura della barba non è poi così differente da un taglio di chioma. Con la partecipazione di Giannini ecco una mini guida per coordinare la barba.

Sagomare la barba con i consigli di Emanuele Giannini, Marketing manager di Bullfrog

Emanuele Giannini per sagomare una barba consiglia sempre di rivolgersi metodicamente alle mani di un barbiere preparato per dare la base della forma, e poi da soli gestirla a casa proseguendo la cura nel corso dei giorni: linea sulle gote, dimensione dei baffi e aggiustare i contorni sul collo ed sui punti dove si nota una sporgenza di peli in più. L’impegno quotidiano, poi, è importantissimo per assicurare un aspetto sistemato anche tra una visita dal barbiere e l’altra. Trova il tuo look mostra sempre la tua barba top.

Gli amici necessari

Gli amici necessari per la cura della barba sono; un rasoio con una lama per ripulire in modo ordinato la linea delle guance. Non adoperare il multilama poiché sarà difficoltoso radere le linee con precisione. Un regola barba elettrico per i contorni sul collo; un paio di forbice con la punta dritta ideale per i baffi; una setola da barba per la cura quotidiana. Non dimenticando i prodotti cosmetici i quali servono ad ammorbidire e tenerla pulita, come il Balsamo Multifunzione Agnostico (adeguato per tutti i forme di barbe) o gli oli da barba (suggeriti innanzitutto per le barbe più lunghe). Quando si fa la doccia, è pratico avere uno shampoo dedicato come il nostro Fluido Detergente Delicato. Devi fare dei lavoro in casa? Leggi qui.

Sbagli da non fare

Vi sono due sbagli piuttosto comuni che spesso si possono fare. Il primo è tagliare la barba da soli: a meno che non si desidera diminuire sola lunghezza, è molto arduo coordinare da soli le tonalità e le misure diverse sulle diverse parti del viso, meglio lasciare perdere ed chiedere supporto ad un professionista altrimenti rovinate tutto. Il secondo sbaglio comune è diminuire il perimetro sul collo su la linea del pomo d’Adamo: un tratto che, fatto male, produce una conseguenza ottica alquanto spiacevole che rammenta un “doppio mento”, da evitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.