I tifosi più scatenati a Russia 2018

No Comments

Esemplare, particolare, gioiosa la classifica di eDreams, agenzia di viaggi egemone in Europa che traccia uno spaccato sulle nazionali più calde a livello di supporto alle proprie nazionali, ricostruendo attraverso i dati delle prenotazioni per il paese europeo che ospita i Mondiali nella ventunesima edizione, con tutte le sue curiosità su www.newscalciomercato.eu . Ma chi saranno i tifosi che non passeranno certo inosservati negli stadi che ospiteranno le partite di Russia 2018? Vediamo insieme questa allegra top ten:

Primo posto – Germania

Non una sorpresa anche se lo sembrerebbe. Ma i tifosi della Germania vanno non a riprendersi quando a confermare un primato che avevano già stabilito nella precedente edizione dei mondiali di Brasile 2014, e per come sono andate le cose, hanno e hanno avuto tutte le ragioni per essere numerosi e felici, visto che in Brasile ad alzare la coppa del Mondo è stata proprio la compagine tedesca.

Secondo posto – Francia e Spagna

Il dato di fatto è che la connessione tra viaggio indimenticabile e ipotetica conquista del titolo muove un bel flusso di persone e tifosi speranzosi di assistere al trionfo della propria nazionale in terra zarista. E’ il caso delle tifoserie appartenenti a Francia e Spagna che forti di due formazioni promettenti, giovani e brillanti, hanno invaso stadi e strade russe nella speranza del titolo, che sarebbe il secondo nella storia per entrambe.

Dalla quarta alla nona

Seguono nella classifica i supporters delle nazionali di Regno Unito, Svizzera, Belgio, Danimarca, Portogallo e (a malincuore per fatti noti) la Svezia. Colorati e festosi sono tutti in Russia in una speciale classifica di outsider che si bilanciano nel grande sogno di non essere tra le favorite ma crederci, crederci sempre e arrivare quanto più lontano possibile alla edizione mondiale di Russia 2018.

Fanalino di coda, sorprendentemente, il Brasile

tifosi del Brasile, una delle altre nazioni favorite in questo mondiale, si posizionano ultime a questa particolare classifica. Forse ancora sazi della loro edizione, forse distanti, le grandi danze delle tifose e dei tifosi brasiliani quest’anno non saranno tra i più numerosi.

Un po’ di consolazione per l’Italia… 

Nonostante gli Azzurri non siano presenti al Mondiale, i viaggiatori provenienti dal nostro Paese sono quelli più numerosi tra le nazioni che non partecipano al torneo. Speriamo vada meglio in tutti i campi per i Mondiali di Qatar 2022

Categories: Notizie Viaggiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *